Per un rinnovamento della teologia XII

Di Don Massimo LAPPONI. Quanto abbiamo detto dei praeambula fidei e della teologia naturale, già ci ha portato ad addentrarci nella teologia trinitaria, nella dottrina della creazione e nella cristologia. Se, infatti, il fondamento di ogni teologia naturale è – come è stato detto in precedenza – il principio metafisico del primato dell’atto, l’atto a … More Per un rinnovamento della teologia XII

Il campanile è un punto di riferimento identitario e valoriale di comunità e di territori

di Sergio BINI Il grande Patriarca del Monachesimo occidentale, san Benedetto da Norcia, nella Sua Regola, che trasuda in ogni riga la piena dedizione a Dio, stabilisce esplicitamente di: «Non anteporre nulla all’amore di Cristo» [RB, IV] e che «Nulla si deve anteporre all’Opera di Dio» [RB, XLIII]; più avanti prevede che: «Sia cura dell’abate … More Il campanile è un punto di riferimento identitario e valoriale di comunità e di territori

La scuola benedettina di Ilukhena (Sri Lanka)

di Don Massimo LAPPONI. La parola “economia deriva dalle parole greche OIKOS NOMIA. Il loro significato è: la buona regolamentazione (nomia) della casa (oikos). La Regola di San Benedetto risponde perfettamente a questo scopo, ma vi aggiunge qualche cosa. Essa infatti vuole essere: la buona regolamentazione della casa di Dio. Ciò significa che la Regola … More La scuola benedettina di Ilukhena (Sri Lanka)

The mystic veil of Maia

by Fr. Massimo LAPPONI. Second part Correspondence with the physicist Giovanni Graziani, cousin of the author, with the sociologist Salvatore Abbruzzese etc. Dear Don Massimo,I appreciated your work, which is a hymn to life. I certainly share the fact that life itself is the main source of humanity.Having said that, I would like to point … More The mystic veil of Maia

Per un rinnovamento della teologia X

Di Don Massimo Lapponi L’assioma “nulla si crea, nulla si distrugge”, diffuso negli ambienti scientifici, potrebbe rivelarsi nulla più che un’arbitraria espressione di un ingiustificato riduzionismo, il quale pretende, appunto, di ridurre tutta la realtà alla dimensione puramente fisico-chimica-inorganica e di appiattire su di essa ogni manifestazione biologica e cosciente. Ammesso, come ipotesi, del resto … More Per un rinnovamento della teologia X

Il mistico velo di Maia

Di Don Massimo LAPPONI. SECONDA PARTE Corrispondenza con il fisico Giovanni Graziani, cugino dell’autore, con il sociologo Salvatore Abruzzese e con la Sig.ra Anna Maria Arlotta. Caro Don Massimo, ho apprezzato il tuo scritto, che è un inno alla vita.Certamente condivido il fatto che la vita stessa è la principale risorsadell’umanità.Ciò detto, vorrei sottolineare che … More Il mistico velo di Maia

GIOVANNI PAOLO IL GRANDE: UN RICORDO

Di Vito SIBILIO. Ricordare papa Giovanni Paolo II è come mantenere la memoria di un mito fondativo, quello dell’identità ideale del Pontefice Romano delle ultime due generazioni; parlare di lui è come tramandare un’epopea, quella dell’umiliazione e della persecuzione, del dolore e della prova, che non riesce a spegnere l’ardore della fede e la forza … More GIOVANNI PAOLO IL GRANDE: UN RICORDO

The mystic veil of Maia

by Don Massimo LAPPONI. These are my jewels! Some of the basic assumptions of the current news sources are presented as though they were self-evident truths, thereby influencing the behaviour of people. One of these is the statistical calculation of the world population resulting in a pro-choice stance.  If mathematics is not an opinion, calculations are quickly … More The mystic veil of Maia

Il mistico velo di Maia

Di Don Massimo LAPPONI. Prima Parte Parzialmente pubblicato su Il Foglio il 4 gennaio 2009, con il titolo: C’è posto per tutti. Successivamente pubblicato integralmente nel volume di Don Massimo Lapponi “La luce splende nelle tenebre”, Ariccia, Aracne, 2014, ed ora ulteriormente riveduto. In realtà questo articolo ha una storia molto tormentata. Dopo un primo … More Il mistico velo di Maia